Riparte il Premio Colombo con l’edizione “Premio Colombo Italia-Canada”

premiocolombo

È in cantiere la riedizione del “Premio Colombo”, una prestigiosa manifestazione ideata nel 1991 dal regista Biagio Pirìto e che da quest’anno rivive con una nuova formula rispetto alle edizioni del passato, rivolte prevalentemente alla musica.

Infatti il Premio, fino ad oggi realizzato esclusivamente in Italia, da quest’anno viene allargato a molte categorie che spaziano dallo spettacolo alla televisione, dalla politica alla vita sociale, dai libri al giornalismo, e dotato di una nuova sezione dedicata agli Italiani in America che negli anni si sono particolarmente distinti nelle loro attività.

Per questo l’onorificenza prende in generale il nome di “Premio Colombo Italia-America”, mentre per il 2016/2017, quello di “Premio Colombo Italia-Canada” in quanto l’evento, che tra l’altro avrà finalità benefiche, verrà realizzato in un doppio momento.

Ci sarà una prima serata di gala a Genova, alla fine del prossimo mese di ottobre, con molti personaggi premiati del nostro Paese e una rappresentanza di italiani in Canada, mentre una seconda vedrà la luce proprio ad Ottawa, presso la sede dell’Ambasciata Italiana, a Maggio 2017.

La serata canadese avrà caratteristiche diverse rispetto a quella di Genova, per le quali la prevalenza dei premiati sarà italo-canadese, mantenendo comunque una rappresentanza di italiani.

In questo caso gli organizzatori si avvarranno della collaborazione della sede diplomatica di Ottawa che, attraverso l’impegno dell’ambasciatore Gian Lorenzo Cornado, ha già provveduto alla costituzione di una giuria altamente qualificata composta da lui stesso alla Presidenza, dal Senatore Turano, dagli onorevoli La Marca e Nissoli, dai Consoli Generali di Montreal, Toronto e Vancouver, dal consigliere CGIE e dai rappresentanti dei locali Comites.

Detta giuria avrà il compito di selezionare preventivamente i candidati, e di assegnare definitivamente i premi.

Condividi: