Conte: partite come queste contro la Germania ti fanno sentire grande

Pubblicato il 01 luglio 2016 da ansa

Italy coach Antonio Conte attends a walk around session at the Nouveau Stade in Bordeaux, France, Friday, July 1, 2016.(ANSA/AP Photo/Antonio Calanni)

Italy coach Antonio Conte attends a walk around session at the Nouveau Stade in Bordeaux, France, Friday, July 1, 2016.(ANSA/AP Photo/Antonio Calanni)

PARIGI – “Abbiamo grande rispetto per la Germania che per me è la numero uno al mondo, cercheremo di giocarci le nostre carte nei migliore dei modi conoscendo pregi e difetti degli avversari e i nostri”. Antonio Conte si esprime così alla vigilia della sfida che l’Italia giochherà contro la Germania campione del mondo nei quarti di finale degli Europei.

“Dovremo fare qualcosa di super-straordinario, sarà una sfida probante. Quello che dico ai miei è che ci alleniamo per vivere queste partite, sono queste che ti fanno sentire grande: dovremo cavalcare quest’onda emotiva senza perdere la nostra strada e sapendo cosa ci aspetta sia quando abbiamo la palla che in fase di non possesso -prosegue Conte-.

Tutte le partite sono diverse, affrontiamo un altro avversario molto forte, penso più forte della Spagna. Sono i campioni del mondo, hanno tutto quello che deve avere una squadra forte: tecnica, talento, fisicità e principi di gioco importanti. Sono la squadra più completa al mondo”.

In dubbio la presenza di Daniele De Rossi: “Le sue condizioni sono discrete, non ci sbilanciamo, sappiamo che sono partite dove si deve essere al 120%, partite molto fisiche, intense dove si dovrà stare benissimo. Ho molta fiducia in tutto il gruppo e sono sereno nelle scelte ed in eventuali sostituzioni”.

“E’ una partita da dentro o fuori, una grande partita per noi. Dovessimo tornare indietro a un mese fa avrei detto che non ci sarebbe stata partita. Oggi siamo qui a giocarcela meritatamente come primi nel nostro girone, avendo battuto una grande Spagna, sappiamo ci saranno grandi difficoltà e siamo pronti ad affrontarle. Dovremo esser bravi a capire cosa fare per ribaltare questa situazione che all’inizio è impari. Nessuno parte battuto”, sottolinea il ct azzurro.

“Abbiamo le nostre conoscenze e la volontà di superare ostacoli che sembrano insormontabili. Vedremo domani cosa dirà il campo”, prosegue.

“L’impatto dei cartellini degli azzurri sulla gara? Il fatto che abbiamo tanti diffidati non deve essere una preoccupazione, queste è una partita dove non c’è un domani. Siamo partiti a inizio dell’Europeo con poca credibilità da parte della stampa italiana e di quella estera. Tutti ci hanno riconosciuto un momento un po’ buio a livello di talento del calcio italiano. Però stiamo dimostrando che con lavoro e organizzazione stiamo superando ostacoli che sembravano insormontabili”, conclude Conte.

Ultima ora

10:06Brexit: Juncker a Bbc, ‘un fallimento e una tragedia’

(ANSA) - ROMA, 24 MAR - Il 29 marzo, quando la Gran Bretagna consegnerà a Bruxelles la lettera che dà l'avvio alla Brexit, il presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker sarà "triste" perchè l'uscita di Londra dall'Ue "è una tragedia, un fallimento e una tragedia". Lo stesso Juncker lo ha detto alla Bbc in una lunga intervista che andrà in onda oggi. L'emittente ne ha anticipato alcuni brevi stralci.

09:42Terremoto: Marini, Parlamento Ue a Norcia è vicinanza gente

(ANSA) - NORCIA (PERUGIA), 24 MAR - "Oggi a Norcia si riunisce la presidenza del Parlamento europeo (presidente, vicepresidenti e presidenti del gruppo politici) nell'ambito delle cerimonie per il 60/O anniversario dei Trattati di Roma. È un gesto simbolico e di vicinanza delle istituzioni europee alla nostra gente colpita dal sisma": è quanto scrive questa mattina sul proprio profilo facebook, Catiuscia Marini, presidente della Regione Umbria. Secondo la quale "dobbiamo ricostruire ciò che il terremoto ha distrutto e lacerato, sostenere la forza resiliente della popolazione, ma anche ricostruire il progetto europeo che ha bisogno della fiducia e del consenso dei cittadini". Marini sarà a Norcia, assieme agli altri presidenti di Regione colpite dal sisma, per accogliere i parlamentari europei, con il presidente Antonio Tajani. Gli esponenti del Parlamento europeo al termine dei lavori visiteranno la città di San Benedetto, recandosi davanti alla Basilica quasi completamente distrutta dal sisma. (ANSA).

08:55Trump: Senato conferma Friedman ambasciatore Usa in Israele

(ANSA) - WASHINGTON, 24 MAR - Il Senato degli Stati Uniti ha confermato la nomina avanzata dal presidente Donald Trump di David Friedman come ambasciatore americano in Israele, nonostante le critiche espresse dai democratici. I senatori hanno approvato la nomina con 52 voti favorevoli e 46 contrari. Friedman, avvocato di New York molto legato a Trump che e' stato suo cliente, e' noto per la sua posizione a sostegno degli insediamenti israeliani e contraria alla creazione di uno Stato palestinese.

08:51Trump: Casa Bianca spinge per voto oggi contro Obamacare

(ANSA) - WASHINGTON, 24 MAR - La Casa Bianca insiste affinche' si voti già oggi sulla legge che dovrebbe sostituire l'Obamacare, dopo che la Camera del Congresso Usa ha deciso di rimandare il voto previsto nelle scorse ore, attribuito da più parti al fallimento dell'ennesimo pressing del presidente Donald Trump e dello speaker Paul Ryan sui membri del Congresso repubblicani riluttanti. Eppure fino all'ultimo momento il portavoce della Casa Bianca si era detto certo che il voto ci sarebbe stato e fiducioso che il testo sarebbe passato, ma questa volta Trump non sembra essere stato capace di 'chiudere l'affare', almeno per ora: stando ai media l'amministrazione ha lanciato un ultimatum ai leader repubblicani al Congresso affermando che "la trattativa e' chiusa" ed esortando al voto già nelle prossime ore, con le pressioni protrattesi fino a tarda sera in incontri a porte chiuse a Capitol Hill, alla presenza anche dei più stretti collaboratori di Trump, dal suo stratega Steve Bannon al chief of staff Rience Priebus.

01:33Calcio: Mondiali 2018, Colombia-Bolivia 1-0

(ANSA) - ROMA, 24 MAR - La Colombia ha battuto la Bolivia 1-0 in una gara valida per le qualificazioni mondiali dell'America del sud. Decide la rete su rigore dell'attaccante del Real, James Rodriguez, al 38' del secondo tempo. Si fa male invece Muriel: il giocatore della Samp è stato infatti costretto a uscire per un infortunio dopo mezzora di gioco.

00:41Iraq: tv curda, almeno 200 uccisi in raid a Mosul

(ANSA) - BEIRUT, 23 MAR - La televisione curdo-irachena Rudaw afferma che almeno 200 persone, la maggior parte civili, sono state uccise in raid aerei nell'ovest di Mosul ancora controllato dall'Isis. L'emittente non precisa se i raid siano stati compiuti dall'aviazione irachena o da jet della Coalizione internazionale a guida Usa, che appoggia l'offensiva lealista con pesanti bombardamenti. La settimana scorsa l'ong Osservatorio iracheno per i diritti umani aveva parlato di almeno 299 civili già uccisi dai raid della Coalizione a guida americana a Mosul ovest da febbraio, quando ha avuto inizio l'offensiva governativa per strapparla allo Stato islamico. L'inviato di Rudaw a Mosul, Hevidar Ahmed, ha detto che i raid hanno colpito il quartiere di Al Jadida e fino a 230 persone potrebbero essere state uccise. Di queste, 130 si trovavano in un solo edificio e 100 in un altro.

00:35Basket: l’ex Melli condanna l’EA7, Bamberg passa a Milano

(ANSA) - MILANO, 23 MAR - Nicolò Melli applaudito e poi giustiziere dell'EA7 Milano in Eurolega (76-84). L'ala italiana del Brose Bamberg, protagonista con l'Olimpia dello scudetto 2014, prima viene omaggiato con un video emozionale proiettato sul cubo del Forum che si chiude con la scritta "Nick uno di noi" e accolto con un standing ovation da parte di tutto il pubblico, poi sale in cattedra e abbatte come una furia la sua ex squadra che ancora lo rimpiange. I numeri non dicono tutto (9 punti e 8 rimbalzi), ma è enciclopedica, seppur viziata da un'infrazione di passi, la gestione del possesso che porta alla decisiva tripla di Causeur (72-80 al 39'), migliore in campo con 17 punti e 8 rimbalzi. Per Milano si tratta della settima sconfitta consecutiva in Eurolega, la ventunesima complessiva: a due turni dal termine lo spettro dell'ultimo posto aleggia sinistro al Forum.

Archivio Ultima ora