Bonaccini: vaccini obbligatori nido tutela bimbi più deboli

(ANSA) – RAVENNA, 2 LUG – “L’obbligatorietà delle vaccinazioni per gli iscritti agli asili nido tutela i bambini più deboli”. Stefano Bonaccini, presidente della Regione Emilia-Romagna, a Ravenna per l’iniziativa “Panorama d’Italia”, ha spiegato il provvedimento della Regione inserito tra le norme relative ai servizi per la fascia di età da 0 a 3 anni. “Se il tasso di vaccinazioni scende sotto il 95% – ha detto Bonaccini – i bambini che non possono vaccinarsi per immunodeficienza o patologie rischiano di contrarre malattie debellate da decenni. Non a caso, i primi a far vaccinare i propri bambini sono i genitori che provengono dai paesi in cui queste malattie esistono ancora. Questo è il provvedimento su cui abbiamo ottenuto il maggiore consenso, e diverse Regioni ci seguiranno”. (ANSA).

Condividi: