Bangladesh: Salvini, fermare Isis con qualunque mezzo

(ANSA) – ROMA, 2 LUG – “Ancora sangue innocente per mano dei terroristi islamici, pare che fra le vittime dell’attentato in Bangladesh ci siano diversi italiani. Testimoni dicono che i terroristi hanno ucciso chi non conosceva il Corano. Attaccare l’ISIS, ovunque e con ogni mezzo. E bloccare gli sbarchi di chi parte dalla Libia, dove 5.000 miliziani islamici controllano parte del territorio e delle coste. Chi non fa e chi tace, è complice”. Così su Facebook Matteo Salvini, segretario federale della Lega Nord.

Condividi: