Bangladesh: Mattarella, orrore senza confini

(ANSA) – CITTA’ DEL MESSICO, 2 LUG – “E’ veramente una sensazione di orrore senza confini. Una barbarie che riguarda tutto il mondo”. Così il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha parlato della strage avvenuta a Dacca. “Proprio perchè è una barbarie senza confini – ha aggiunto parlando con i giornalisti a Città del Messico – occorre una risposta comune”.

Condividi: