Terrorismo: palestra per Salah in carcere Francia, proteste

(ANSA) – PARIGI, 4 LUG – Proteste e polemiche in Francia dopo la denuncia di un deputato dell’opposizione di destra (Les Republicains) che ha appurato l’esistenza di una palestra attrezzata specificamente per Salah Abdeslam nel carcere di Fleury-Merogis, penitenziario che sconta una pesante situazione di sovrappopolazione carceraria. Il deputato, Thierry Solere, ha compiuto una visita a sorpresa, come previsto dalla legge, nel carcere di massima sicurezza dove è rinchiuso il superstite del commando delle stragi del 13 novembre. Era accompagnato da un giornalista ed ha constatato che una parte del quarto piano dell’edificio D3 è stata interamente messa a disposizione per accogliere Salah. In tutto si tratta di quattro celle soltanto per il terrorista jihadista, due per uso personale, la terza per la sua videosorveglianza, la quarta adibita a palestra. C’è già un vogatore, due macchine per body-building sono già state ordinate.

Condividi: