Casa: per le popolari Liguria pensa a priorità per italiani

(ANSA) – GENOVA, 4 LUG – La Regione Liguria pensa a modificare i criteri di assegnazione delle case popolari per fare in modo che gli italiani abbiano la priorità. Ad annunciarlo è l’assessore regionale all’Urbanistica Marco Scajola (Forza Italia). “Stiamo ragionando su diversi aspetti e anche questo è preso in considerazione. Siamo in Italia, è ovvio che prima ci siano gli italiani, dispiace che ogni tanto i connazionali vedano attribuite le case ad altri. Questo non può più funzionare”. L’assessore ha così risposto a chi chiedeva se nei nuovi criteri di assegnazione delle ‘popolari’ possano esserci agevolazioni per gli italiani. “Notiamo che molti italiani fanno fatica ad avere case popolari: ci sono liste d’attesa molto lunghe e situazioni che attraverso i criteri attuali non sono troppo chiare. Vorremmo che con i nuovi criteri gli italiani residenti in Liguria avessero quei diritti che a volte non riescono a far valere. Le regole devono essere rinfrescate. Ci stiamo lavorando con grande responsabilità”.(ANSA).

Condividi: