Doping: Schwazer, la Procura di Bolzano apre un fascicolo

(ANSA) – BOLZANO, 4 LUG – La Procura di Bolzano ha aperto un fascicolo in cui Alex Schwazer è presunta parte lesa, dopo la denuncia contro ignoti depositata nelle scorse settimane dalla difesa dell’atleta altoatesino. Titolare dell’inchiesta, il sostituto procuratore Giancarlo Bramante. In seguito alla nuova presunta positività al doping di Schwazer, l’avvocato difensore, Gerhard Brandstaetter, ha infatti denunciato una serie di anomalie sull’iter seguito per la ripetizione delle analisi effettuate lo scorso primo gennaio. Le analisi contestate dal legale sono state eseguite a Colonia, in Germania: se le controanalisi dovessero confermare la positività dell’atleta, la Procura per procedere dovrà chiedere autorizzazione a Roma, andando poi avanti per rogatoria presso l’autorità giudiziaria tedesca.

Condividi: