Omicidi Ancona: ex fidanzati in aula, ma salta confronto

(ANSA) – ANCONA, 5 LUG – Salta il confronto in aula al Tribunale dei minori di Ancona tra i due ex fidanzati accusati di concorso dell’omicidio dei genitori di lei, Fabio Giacconi e Roberta Pierini, avvenuto in via Crivelli ad Ancona il 7 novembre scorso. I due, la 17enne e Antonio Tagliata, 19 anni, sono comparsi nella stessa aula, in un’atmosfera piuttosto tesa, ma hanno evitato anche di guardarsi: all’inizio dell’udienza il legale di Antonio ha annunciato che il ragazzo, in cura con psicofarmaci e sottoposto a perizia psichiatrica, si sarebbe avvalso della facoltà di non rispondere alle domande del Gup. Nelle settimane scorse anche la giovane, sottoposta anche lei a perizia, era rimasta in silenzio nel corso dell’incidente probatorio nel procedimento a carico di Antonio davanti al giudice Antonella Marrone. Il confronto di oggi sarebbe servito a verificare le diverse versioni fornite dai ragazzi su ciò che avvenne in quel tragico sabato pomeriggio.

Condividi: