Banche: p.Chigi, nessuna polemica Renzi con Ciampi e Draghi

(ANSA) – ROMA, 5 LUG – Fonti di Palazzo Chigi smentiscono l’interpretazione polemica attribuita al Presidente del Consiglio Matteo Renzi nei confronti del Presidente emerito Carlo Azeglio Ciampi e del Governatore della BCE Mario Draghi che corre oggi su alcuni organi di informazione. “Il riferimento fatto ieri dal premier, in occasione della Direzione Nazionale del Pd, andava – spiegano le fonti – esattamente nella direzione opposta: e cioè nel riconoscere che la riforma delle banche popolari, realizzata dal governo Renzi, si iscrive nel segno e ha portato a termine il disegno riformatore che aveva ideato nel 1998 l’allora direttore generale del Tesoro Mario Draghi all’epoca di Carlo Azeglio Ciampi ministro”. “In sostanza – è la sintesi – il governo di allora voleva quella riforma che il Parlamento, invece, non approvò. Nessuna polemica, dunque, anzi l’esatto opposto nei confronti di Ciampi e Draghi: l’individuazione, piuttosto, di un filo rosso che ha condotto negli anni alla realizzazione della riforma delle banche popolari”.

Condividi: