Ban a Israele contro nuovi insediamenti

(ANSA) – NEW YORK, 5 LUG – Il segretario generale dell’Onu, Ban Ki-moon, “critica fortemente” la decisione delle autorità israeliane di portare avanti il progetto di costruire circa 560 unità abitative a Maale Adumim, in Cisgiordania, e altre 240 a Gerusalemme Est. “Questo solleva domande legittime sulle intenzioni a lungo termine di Israele”, afferma in una nota il leader del Palazzo di Vetro, ribadendo che “gli insediamenti sono illegali secondo il diritto internazionale” ed esortando il governo di Israele a fare marcia indietro nell’interesse della pace. Ban si è detto “profondamente deluso” dal fatto che questo annuncio arrivi solo quattro giorni dopo la richiesta fatta dal Quartetto per il Medio Oriente a Israele di porre fine alla sua politica di espansione.

Condividi: