Lavoro: Provincia Trento-Inps, accordo reddito attivazione

(ANSA) – TRENTO, 6 LUG – Sottoscritta la convenzione con cui la Provincia autonoma di Trento potrà avvalersi dell’Inps per l’erogazione del nuovo reddito di attivazione in Trentino. Era l’ultimo tassello di carattere tecnico organizzativo per rendere operativo lo strumento del nuovo reddito di attivazione, dopo l’accordo con il ministero del Lavoro, avvenuto in primavera. Il vicepresidente e assessore allo sviluppo economico della Provincia, Alessandro Olivi, e il presidente dell’Inps, Tito Boeri, hanno sottoscritto oggi a Roma la convenzione, annunciata durante l’ultimo Festival dell’Economia di Trento, con erogazione che partirà all’inizio dell’autunno. Si tratta, come ricorda la stessa Provincia, di un ammortizzatore sociale di cui potranno beneficiare tutti i disoccupati che, dopo avere percepito l’indennità di disoccupazione dallo Stato, siano ancora privi di lavoro e si trovino in una situazione economica di difficoltà e che si attengano a una serie di obblighi per la ricerca attiva di un’occupazione.

Condividi: