Italia-Bosnia: da Trieste a Sarajevo a piedi per l’Europa

(ANSAmed) – SARAJEVO, 6 LUG – “Oggi arriva a Sarajevo il Sogno d’Europa”: un gruppo di camminatori partiti da Trieste per testimoniare, attraversando a piedi i Paesi dell’Europa e dei Balcani, come i valori dell’Europa unita siano la chiave per affrontare le sfide del presente e far sì che il Continente resti un laboratorio di civiltà ed uno spazio di diritti”. Così l’ambasciatore d’Italia in Bosnia-Erzegovina Ruggero Corrias presentando l’iniziativa oggi presso Ars Depot-Ars Aevi a Sarajevo, con la collaborazione dell’Ambasciata d’Italia e dell’Associazione Dante Alighieri in Bosnia Erzegovina. Sarajevo è il traguardo del cammino intrapreso da oltre 30 persone dalla Risiera di San Sabba a Trieste, luogo in cui si trovava l’unico campo di sterminio nazista in Italia, attraverso Slovenia, Croazia e Bosnia Erzegovina.

Condividi: