Obama, in campo per Clinton. Effetto Brexit negli States

Pubblicato il 06 luglio 2016 da redazione

obama-clinton

Flavia Romani

NEW YORK – L’FBI assolve Hillary Clinton e immediatamente il presidente della Repubblica, Barack Obama, incorona l’ex First Lady e scende definitivamente in campo al suo fianco.

Il capitolo del “mail-gate”, che aveva procurato tanti dolori di testa alla candidata democratica e che era stato abilmente strumentalizzato da Donald Trump e dai suoi seguaci per cercare di distruggere la reputazione dell’avversaria nella corsa alla “Casa Bianca”, è stato ufficialmente archiviato.

L’FBI ci ha messo sopra una pietra definendo quello di Clinton “un comportamento negligente” ma nel quale non è stato ravvisato “nessun reato”. Ovviamente, il magnate del mattone ha subito gridato allo scandalo. E sottolineato che l’assoluzione, senza se e senza ma, della sua avversaria è la dimostrazione lampante della corruzione che impera nel “sistema” che promette di pulire e rendere limpido.

Quella della Carolina del Nord, per il momento, è stata la manifestazione più importante organizzata dalla candidata democratica fino ad oggi. Il presidente Obama già le aveva dato il suo endorsement. Ma, in questa occasione, il primo capo di Stato afroamericano l’ha voluto sottolineare non solo salendo egli stesso sul palco a Charlotte a fianco del suo ex Segretario di Stato ma anche concedendole di salire sull’Air Foce One, l’aereo presidenziale. Insomma, quasi a voler consegnarle prematuramente il testimone.

Il presidente Obama, poi, dal palco ha assicurato che non vi è in questo momento negli States una miglior candidata alla quale affidare le sorti del Paese.

– Sono con lei – ha ribadito -. Sono qui in Carolina del Nord perché credo in Hillary Clinton e voglio che anche voi ci crediate. Aiutatela a farla diventare il prossimo presidente.

Ha quindi sottolineato che “la scelta è tra due visioni molto diverse del futuro dell’America”.
– Non è semplicemente la scelta tra destra e sinistra – ha precisato – Ma tra un passato immaginario e il futuro. E Hillary non ha paura del futuro. La presidenza non è un “reality show” – ha ripetuto – Clinton è determinata e onesta. E’ in politica per gli stessi motivi per i quali ci sono io: per migliorare la vita delle persone.

Trump, intanto, continua a perdere terreno. Dopo essere stato nel Top dei sondaggi e aver visto la sua candidatura crescere come la schiuma, pare aver iniziato la parabola discendente. I suoi discorsi radicali cominciano a stancare. Sicuramente non accendono più l’entusiasmo dell’americano ultra-conservatore.

In particolare, di alcune fasce di agricoltori, allevatori o esponenti della classe media bassa fino a ieri permeabile ai discorsi populisti in cui si ricorda la grandezza della nazione e si promette di restituirla agli antichi splendori.

Parallelamente alla campagna elettorale, gli analisti, dopo lo shock iniziale, cercano di capire quali possano essere realmente gli effetti del Brexit negli “States”. E come l’avvenimento politico che ha scosso le fondamenta dell’Unione Europea possa incidere sul futuro dei candidati. Per il momento, pare evidente che le conseguenze siano almeno due.

Da un lato, le ripercussioni che ormai tutti considerano inevitabili – leggasi, svalutazione della sterlina, stagnazione dell’economia inglese, sussulti nel suo sistema finanziario, incremento della disoccupazione nell’isola– potrebbero promuovere l’“effetto boomerang” nella campagna di Trump, che ha difeso la Brexit e che, con i suoi discorsi populisti, caldeggia la tesi del protezionismo e della xenofobia cavalcando i sentimenti nazionalisti degli americani. D’altronde protezionismo, xenofobia, nazionalismo sono gli stessi sentimenti che hanno provocato la Brexit.

Dall’altro, la Brexit potrebbe contagiare i mercati americani, frenare la crescita dell’economia e bloccare l’incremento dell’occupazione. Ciò, alle porte delle elezioni presidenziali, darebbe a Trump nuovi argomenti. La Brexit, quindi, si potrebbe trasformare in una spinta importante alla candidatura del Tycoon capace di catapultarlo alla “Casa Bianca”.

Per il momento, comunque, l’unica cosa certa è che, dopo il Referendum in Gran Bretagna, tutti si chiedono se effettivamente vi sarà un effetto dominò e se i movimenti degli euroscettici riusciranno a distruggere l’Unione Europea che ha assicurato oltre 70 anni di pace in un continente che era dilaniato dalle guerre. Gli americani si chiedono anche quale paese, dopo l’uscita del Regno Unito , potrà sostituire l’Inghilterra come ponte sicuro tra Gli Stati Uniti e l’Europa.

Certo, come ha affermato il premio Nobel Paul Krugman, non tutto sarà negativo con la Brexit. L’economista è convinto che vi potranno anche essere effetti positivi. Ad esempio, l’uscita della Gran Bretagna favorirebbe la lotta al riciclaggio, all’evasione fiscale e alla speculazione bancaria. Stando agli esperti, Londra, fino a ieri, esercitava un effetto negativo in tal senso.

Inoltre, la Brexit potrebbe provocare un riaccomodo negli assetti finanziari di non poche multinazionali che, oggi, hanno la propria sede a Londra. Queste potrebbero decidere, e quasi sicuramente lo faranno, di trasferire le sedi principali in altri paesi dell’Unione. Favorite potrebbero essere la Germania, la Francia, l’Olanda e, più in generale, le economie del nord Europa.

Ultima ora

21:11Johnny Zingaro, arrestato in appartamento in provincia Siena

(ANSA) - ROMA, 25 LUG - E' stato arrestato in un appartamento di Taverne d'Arbia, in provincia di Siena, Johhny lo Zingaro. Assieme al latitante sono stati arrestati anche la compagna e alcuni fiancheggiatori. L'operazione è stata svolta da agenti dello Sco della Polizia, delle squadre mobili di Cuneo, Lucca e Siena e dagli uomini del Nucleo investigativo centrale della Polizia Penitenziaria.(ANSA).

20:59Travolta da un’onda, 15enne ungherese muore in Gallura

(ANSA) - OLBIA, 25 LUG - Una ragazza ungherese di 15 anni è morta annegata questo pomeriggio a Costa Paradiso, nel comune di Trinità d'Agultu, in Gallura. La giovane è stata travolta da un'onda mentre si trovava sopra uno scoglio, forse per ammirare lo spettacolo del mare in burrasca a causa del forte vento di maestrale. Il corpo è stato recuperato dall'elicottero dei vigili del fuoco di Sassari con a bordo una equipe medica del 118 che ha tentato di rianimare la 15enne per oltre mezz'ora. Purtroppo per l'adolescente non c'è stato nulla da fare. Sul posto è intervenuta anche una motovedetta della Capitaneria di Porto Torres.

20:53Sesso in cambio di favori, arrestato cc ispettorato lavoro

(ANSA) - LIVORNO, 25 LUG - I carabinieri del Nucleo investigativo di Livorno hanno eseguito, su ordine della Procura livornese, un'ordinanza di custodia cautelare a carico di un sottufficiale dell'Arma che ha comandato il nucleo carabinieri dell'ispettorato del lavoro livornese. Il cc è accusato di avere ottenuto prestazioni sessuali in cambio di favori. Le indagini, spiega una nota della procura, "hanno fatto emergere fatti per i quali viene ipotizzata la sistematica strumentalizzazione dei poteri connessi alla funzione di controllo dell'ispettorato del lavoro per ottenere favori di vario genere ed in particolare prestazioni personali". Il gip Antonio Del Forno ha perciò ritenuto sussistenti gravi indizi di concussione continuata, consumata e tentata e ha emesso l'ordinanza di arresto per il sottufficiale ora in servizio a Firenze: l'uomo si trova ai domiciliari, dopo il trasferimento fuori dalla Toscana. Le indagini proseguono: gli inquirenti non escludono che possano esserci altri casi non ancora venuti alla luce.

20:35Siccità: Regione Calabria chiede stato calamità naturale

(ANSA) - CATANZARO, 25 LUG - La Giunta regionale della Calabria, riunitasi sotto la presidenza di Mario Oliverio, ha chiesto al Governo il riconoscimento dello stato di calamità naturale per la siccità. La decisione dell'esecutivo é stata presa su proposta dello stesso presidente Oliverio. "La siccità - si afferma in una nota dell'ufficio stampa della Giunta - ha già fatto registrare centinaia di migliaia di euro di danni nel settore agricolo".

20:27Nuoto: Mondiali, King oro e record mondo

(ANSA) - ROMA, 25 LUG - Medaglia d'oro e record del mondo per la statunitense Lilly King che trionfa nei 100 metri rana con il tempo di 1'04"13 ai Mondiali di nuoto di Budapest. Il primato precedente era della lituana Ruta Meilutyte che ai Mondiali di Barcellona 2013 aveva nuotato in 1'04"35. Medaglia d'argento per un'altra statunitense, Katie Meili (1'05"03), bronzo alla russa Yuliya Efimova (1'05"05).

20:15Calcio: Cassano, un invito dal Legino

(ANSA) - SAVONA, 25 LUG - "Cassano venga a giocare a Savona: sarà vicino a casa e non sentirà la nostalgia". È l'invito lanciato dalla società Unione Sportiva Legino 1910, squadra di Savona che milita nel campionato di Promozione e che ha visto i 'primi passi' di Stefan el Shaarawy. A lanciare la proposta l'allenatore e dirigente Fabio Tobia con l'appoggio dall'assessore allo sport Maurizio Scaramuzza. Se l'ingaggio di Fantantonio potrebbe rappresentare un ostacolo insormontabile per un club di Promozione, l'allenatore e l'assessore hanno trovato una soluzione: "Il Legino calcio non può permettersi, per il budget limitato, di sostenere i costi per un campione di questo calibro. Tuttavia a Antonio Cassano garantiremo l'ospitalità e l'accoglienza della città e tutte le volte che lo desidererà, la nostra farinata bianca".

20:06Migranti: Gentiloni, dopo impegni Juncker ora fatti

(ANSA) - ROMA, 25 LUG - "Agli impegni su immigrazione presi da Juncker e Commissione, che ringrazio, corrisponda la mobilitazione dei partner Ue a fianco dell'Italia". Così il premier Paolo Gentiloni su twitter dopo le affermazioni del presidente della commissione europea.

Archivio Ultima ora