Rio 2016: Argentina pensa al forfait, i club non danno i calciatori

Rio 2016: club non danno i calciatori, l'Argentina pensa al forfait
Rio 2016: club non danno i calciatori, l'Argentina pensa al forfait
Rio 2016: club non danno i calciatori, l’Argentina pensa al forfait

ROMA. – L’Argentina potrebbe dare forfait per il torneo di calcio dell’Olimpiade di Rio. A dirlo, specificando che “in una scala da 1 a 10, oggi c’è il 50% delle possibilità che ciò accada”, è il presidente del comitato olimpico argentino Gerardo Wertheiner.

L’Olimpica dell’Argentina avrebbe dovuto riunirsi ieri per cominciare la preparazione a Rio 2016, agli ordini del tecnico ‘Tata’ Martino, invece è ancora tutto in alto mare a causa del rifiuto dei club di mettere a disposizione i giocatori, visto che per il torneo dei Giochi non valgono le regole Fifa sulle nazionali.

Così del 18 convocati ben 9 sono stati negati dai club: si tratta di Dybala (Juventus), Icardi (Inter), Lanzini (West Ham), Correa (Atletico Madrid), Musacchio (Villarreal), Batalla, Maidana e Vega (River Plate) e Cervi (Rosario Central/Benfica). Problemi, anche se non ancora un no certo, ci sono anche per Kranevitter (Atletico Madrid).

A questo punto, visto l’immobilismo dell’Afa, la federcalcio argentina che versa in uno stato di crisi profonda dopo una serie di scandali, la situazione è stata presa in carico dal comitato olimpico, che sta cercando una soluzione.

“L’Argentina è uno dei paesi campioni del mondo e ha vinto due ori olimpici – ha detto Wertheiner a Radio Mitre e TyC Sports -, quindi il calcio è qualcosa di molto importante per il paese. E il fatto che oggi io non possa dire se saremo in grado di allestire una squadra per Rio è davvero una vergogna”.

“Ora stiamo lavorando con il ct Martino per trovare una soluzione, formare una squadra – ha aggiunto il dirigente – e avere la collaborazione dei club. Certo la situazione è ancora difficile. Se avessimo lasciato le cose in mano all’Afa il nostro forfait nel calcio a Rio sarebbe stato una certezza, ma anche così la possibilità che non andiamo esiste”.

L’esordio dell’Argentina (se andrà) nel torneo olimpico del calcio è previsto per il 4 agosto, vigilia della cerimonia d’apertura, contro il Portogallo. Poi l’Albiceleste dovrebbe affrontare l’Algeria il 7 e l’Honduras il 10.

Alla fine Gerardo “Tata” Martino, allenatore della nazionale di calcio dell’Argentina, si è dimesso dall’incarico. Lo riferiscono i media locali, specificando che il tecnico ha deciso di andarsene per il mancato successo in Coppa America e per polemica dopo i problemi che sta avendo per allestire la squadra olimpica che deve giocare a Rio 2016.

Condividi: