Omicidio anziana nel Lecchese: svolta nelle indagini

(ANSA) – LECCO, 7 LUG – Svolta nelle indagini sull’omicidio di Maria Adeodata Losa, la pensionata di 87 anni di Torre de’ Busi, centro montano della provincia di Lecco a confine con quella di Bergamo, uccisa nella sua abitazione della frazione Sogno e trovata morta lo scorso 11 giugno. A quasi un mese dal delitto, i carabinieri hanno identificato il presunto responsabile del violento omicidio. I dettagli delle indagini verranno resi noti nel corso di una conferenza stampa che si terrà oggi al Comando provinciale dell’Arma a Lecco, presente il procuratore capo di Lecco, Angelo Chiappani e il sostituto procuratore Paolo Del Grosso. La donna – che viveva con la sorella costretta a letto dall’età avanzata e rimasta illesa – venne uccisa con delle coltellate al petto e al collo.

Condividi: