Migrante ucciso: Speranza,non si può morire per colore pelle

(ANSA) – ROMA, 7 LUG -“Non si può morire per il colore della propria pelle. Storia #Emmanuel è sconvolgente. Battaglia contro razzismo è ancora tutta da vincere”. Così su Twitter il leader della Sinistra Pd Roberto Speranza commentando l’omicidio di Fermo.

Condividi: