Esplosione Milano:bimbe Pellicanò staranno con nonni materni

(ANSA) – MILANO, 7 LUG – Il Tribunale dei minorenni di Milano ha affidato al Comune con collocamento presso i nonni materni le figlie di 7 e 11 anni di Micaela Masella, morta nell’esplosione di via Brioschi a Milano causata, secondo le indagini della Procura, dall’ex compagno Giuseppe Pellicanò, in carcere per strage. Nello scoppio della palazzina hanno perso la vita anche Riccardo Maglianesi e Chiara Magnamassa, i due fidanzati 27enni di origini marchigiane che abitavano nell’appartamento a fianco. Con la loro decisione i giudici minorili hanno accolto la richiesta del pm dei minorenni: la due bimbe staranno in pratica con i genitori della loro mamma. Le due ragazzine, ricoverate a Niguarda per le ustioni riportate, a breve dovrebbero essere dimesse mentre è in corso di dissequestro lo stabile.

Condividi: