Rio: basket, Messina chiede concretezza

(ANSA) – TORINO, 7 LUG – “Soddisfatto del gioco della squadra? Se il tema è il grado di spettacolarità, allora non mi pongo neanche il problema: in queste competizioni bisogna dimostrare concretezza e solidità”. E’ il credo di Ettore Messina, ct dell’Italbasket, alla vigilia della semifinale del torneo preolimpico di Torino contro il Messico: “Le partite secche valgono come una finale – ha spiegato Messina – il Messico ha giocatori di perimetro molto aggressivi, soprattutto Cruz e Toscano”. La strada per vincere e accedere alla finale di sabato, che varrà l’unico posto per i Giochi di Rio, inizia nella propria metà campo: “Come in tutte le partite – ha sottolineato il ct azzurro – l’obiettivo è togliere punti di riferimento agli avversari: credo che ci saranno protagonisti a sorpresa. Questo è un mini torneo di quattro partite importantissime, se perdi vai a casa: non puoi pensare di vincerle segnando, ma come le finali di Eurolega si vincono difendendo, catturando i rimbalzi. Non possiamo controllare le percentuali”.

Condividi: