Brasile: si dimette il presidente della Camera

(ANSA) – SAN PAOLO, 7 LUG – Il presidente della Camera brasiliana, Eduardo Cunha, ha annunciato oggi le sue dimissioni. Cunha era stato sospeso dall’incarico nel maggio scorso dal Supremo tribunale federale dopo essere stato travolto da una serie di scandali di corruzione, dopo la scoperta di conti segreti in Svizzera. “Ho ceduto ad una serie di appelli dei miei sostenitori. Lascio perché la Camera è acefala, a causa di un interim bizzarro che non è in linea con le esigenze del Paese, che aspetta da tempo il cambiamento del presidente della Repubblica. Solo la mia rinuncia può mettere fine a questa instabilità”, ha detto in lacrime Cunha. Il presidente della Camera aveva dato il via libera al procedimento di impeachment contro la presidente Dilma Rousseff.

Condividi: