Ripartono i consumi italiani, più carne e cene fuori

Pubblicato il 07 luglio 2016 da ansa

Una persona fa la spesa al supermercato, Bologna, 12 novembre 2014. ANSA/GIORGIO BENVENUTI

Una persona fa la spesa al supermercato, Bologna, 12 novembre 2014. ANSA/GIORGIO BENVENUTI

ROMA. – Più cene fuori e notti in albergo. Più grigliate di carne e serate al cinema o a teatro, ma non per tutti. L’Istat vede i consumi delle famiglie italiane in timida ripresa nel 2015 con una spesa media che risale a 2.499 euro e 37 centesimi al mese, dieci euro in più rispetto all’anno prima.

La crescita è appena dello 0,4%, “di questo passo ci vorranno 30 anni per tornare ai livelli pre-crisi”, fa notare il Codacons, mentre l’Unione nazionale dei consumatori stima che per la classica famiglia di quattro persone i consumi scendono ancora lo scorso anno, di 31 euro.

Eppure ci sono dei segnali di svolta nelle abitudini di spesa: per la prima volta dal 2011 si arresta il calo dei consumi di carne, e tornano in espansione le uscite per hotel e ristoranti (+11%). Aumentano più della media anche le spese alimentari in generale e quelle per beni e servizi ricreativi, spettacoli e cultura.

Ne emerge che una parte crescente del Paese è meno tirata negli acquisti, ma al tempo stesso la maggioranza continua a risparmiare ovunque possibile. Una famiglia su due cerca di fare economie sul cibo, altrettanti rinunciano del tutto a viaggi e vacanze mentre c’è un 20% che tenta di limare persino le spese sulla salute.

Le disuguaglianze nel Paese, del resto, sono profonde: 1.300 euro separano i consumi dell’ultima regione per spesa, la Calabria, da quelli della prima, la Lombardia, e un divario analogo divide le famiglie operaie da quelle degli imprenditori.

Le famiglie di stranieri spendono mille euro al mese in meno di quelle di soli italiani. Mentre quelle di laureati hanno consumi due volte superiori rispetto a quelle dove il capofamiglia ha la licenza elementare o non ha titolo di studio.

Infine all’aumentare della dimensione della famiglia, aumenta il suo rischio di trovarsi agli ultimi posti per livello di consumi, calcolati come spesa familiare equivalente.

Per rafforzare le misure di sostegno per i figli a carico, la commissione Finanze del Senato ha all’esame un disegno di legge del Pd, che vede come primo firmatario Stefano Lepri. Il ddl propone di sostituire le misure attuali con un intervento unico, che si assottiglierebbe tra i 50 e i 70 mila euro di reddito, e potrebbe arrivare a garantire 150 euro al mese per figlio a carico fino ai 18 anni e 100 euro dai 18 ai 25.

A oggi, gli interventi di welfare per le famiglie sono pari al 4,1% della spesa per le prestazioni sociali, un “valore tra i più bassi in Europa”, mentre il 50,7% della spesa viene assorbito dalla tutela della vecchiaia – secondo i dati presentati dal presidente dell’Istat, Giorgio Alleva, in un’audizione, relativi al 2013.

Più in dettaglio, quattro famiglie con figli a carico su dieci ricevono assegni familiari, che portano nelle loro tasche in media 1.155 euro l’anno. A questi si aggiungono le detrazioni Irpef per i figli, che valgono complessivamente 7,8 miliardi e vanno principalmente alle famiglie benestanti.

Solo il 16,5% del beneficio è destinato infatti alle famiglie a rischio povertà, mentre quasi il doppio (30%) arriva alle famiglie con un reddito più che doppio rispetto alla soglia di rischio. Si arriva così a spendere un miliardo e 100 milioni per aumentare il reddito del quinto più ricco della popolazione di meno dell’1%.

(di Chiara Munafò/ANSA)

Ultima ora

21:03Calcio: Nainggolan, ho dimostrato di voler rimanere

(ANSA) - ROMA, 27 LUG - "Ho dimostrato quello che ho sempre voluto. Sono contento di continuare insieme". Sono le prime parole di Radja Nainggolan appena apposta la firma sul nuovo contratto che lo legherà alla Roma fino al 2021. Da Boston, dove i giallorossi sono in tournée, ha espresso soddisfazione anche il patron giallorosso James Pallotta: "Siamo felici che Radja si sia impegnato con noi a lungo termine nella fase più importante della sua carriera", ha dichiarato il presidente della Roma. "Nell'ultima stagione - ha concluso Pallotta - si è dimostrato uno dei migliori centrocampisti del mondo e non è stata una sorpresa che il suo nome sia stato accostato a quello di alcuni dei più grandi club europei. Ma non c'è mai stata la possibilità che andasse altrove, ama la Roma e noi siamo felici di averlo qui".

20:49Calcio: Mihajlovic promuove il Toro, felice Belotti resti

(ANSA) - TORINO, 27 LUG - Niente Guingamp per Andrea Belotti. L'attaccante del Torino, che nel ritiro di Bormio si è fermato per un affaticamento muscolare, non partirà per la Francia, dove sabato i granata sono impegnati in amichevole. "Ha avuto un leggero infortunio e non verrà", conferma il tecnico Sinisa Mihajlovic, soddisfatto della permanenza del giocatore. "Il presidente Cairo è stato chiaro, o clausola dall'estero o basta - sottolinea l'allenatore al sito internet del club - e lui è sereno e tranquillo". "Sono felice che sia rimasto con noi. C'è un rapporto di grande stima, fiducia e affetto", osserva il mister. Il mercato, però, è aperto fino alla fine di agosto e potrebbero esserci delle sorprese. "Noi tutti lavoriamo per il bene del Toro - taglia corto Mihajlovic - qui non ci saranno mai musi lunghi". Dopo venti giorni di ritiro, il bilancio dell'allenatore è positivo. "Ho visto impegno, voglia di far bene, applicaizone, generosità.

20:46Calcio: Roma, Nainggolan rinnova fino al 2021

(ANSA) - ROMA, 27 LUG - Radja Nainggolan ha rinnovato il suo contratto con la Roma. Il belga resterà in giallorosso fino al 2021.

20:45Calcio: amichevoli, Sassuolo-Eintracht Francoforte 1-1

(ANSA) - MODENA, 27 LUG - Il Sassuolo ha pareggiato 1-1 in un'amichevole giocata nel pomeriggio a Bressanone (Bolzano) contro i tedeschi dell'Eintracht di Francoforte. Si è trattato dell'ultimo test del ritiro, che ha dato la possibilità a Bucchi di vedere all'opera un ipotetico undici titolare, ma soprattutto di concedere i primi minuti stagionale a Berardi, ultimo arrivato nel ritiro e apparso già in buona condizione. Primo tempo chiuso con il vantaggio dei tedeschi grazie alla rete di Gacinovic al 32'. Nella ripresa il pareggio del Sassuolo con Matri al 25' dopo un assist di Berardi. Il Sassuolo ha schierato nel primo tempo, con il modulo 4-3-3: Consigli, Lirola, Cannavaro, Acerbi, Peluso; Biondini, Magnanelli, Duncan; Politano, Falcinelli, Ragusa.

20:39Vela:Tp52 Super series,Azzurra ‘riemerge’ nel mare Baleari

(ANSA) - 27 LUG, MAIORCA (SPAGNA) - Con un terzo, un quinto e un secondo posto, ottenuti nelle tre regate odierne a Palma di Maiorca, Azzurra sale al terzo posto di una classifica cortissima, dietro a Provezza e Platoon, nella tappa spagnola delle Tp52 Super series di vela. Domani, la giornata finale, con la disputa di due regate. Sono almeno sei i team che possono ambire alla vittoria. Nelle tre prove odierne, che sono state accompagnate da una brezza termica da sudovest tra i 10 e i 12 nodi, la flotta è sempre rimasta a ranghi compatta, con frequenti scambi di posizione e vicende alterne per tutti i team. Spettacolari gli arrivi al fotofinish, con tre o quattro barche racchiusa in pochi metri. Azzurra è stata molto costante concludendo le prove nell'ordine al terzo, al quinto e al secondo posto. La classifica generale del circuito vede al comando Azzurra a pari punti con Platoon.

20:29Aereo Volotea rientra Venezia per anomalia, nessun problema

(ANSA) - VENEZIA, 27 LUG - Un volo della compagnia spagnola 'Volotea' è stato costretto a rientrare poco dopo il decollo allo scalo di Venezia, per la segnalazione di un'anomalia al motore. Il Boeing 717, con destinazione Preveza (Grecia), con 95 persone a bordo, è atterrato sulla pista del 'Marco Polo' senza alcun problema. Ora i passeggeri sono in attesa di ripartire. La segnalazione di anomalia ha fatto scattare la procedura di sicurezza nell'aeroporto veneziano, con l'allertamento dei vigili del fuoco e delle altre strutture di pronto intervento, il cui impiego però non si è poi reso necessario.

20:21Incendio Londra: verso incriminazione omicidio colposo

(ANSA) - LONDRA, 27 LUG - Secondo la polizia ci sono "motivi sufficienti" per definire la strage della Grenfell Tower di Londra "un omicidio colposo provocato da una o più aziende", in questo caso il comune e l'ente delle case popolari di Kensington e Chelsea, cioè il Royal Borough of Kensington e la Chelsea and the Kensington and Chelsea Tenant Management Organisation. L'incendio al grattacielo londinese ha provocato oltre 80 morti.

Archivio Ultima ora