Iraq, 26 morti in attacco suicida a nord di Baghdad

(ANSA) – ROMA, 8 LUG – Almeno 26 persone sono morte in un attacco contro un mausoleo sciita a Balad, ad una sessantina di chilometri a nord di Baghdad. Una cinquantina di persone sarebbero rimaste ferite. A colpire, diversi kamikaze e uomini armati. I terroristi avrebbero agito nella tarda serata di ieri, quando uno di loro si è fatto esplodere vicino ai poliziotti di guardia all’entrata del tempio Sayyd Mohammed di Balad. Un secondo attentatore è entrato nel mausoleo con nove uomini armati, prendendo di mira gli addetti alla sicurezza ma anche famiglie intente a celebrare l’ Eid al-Fitr, festività di fine Ramadan. Un terzo attentatore – precisa la polizia – è stato ucciso. L’ attacco non è stato finora rivendicato. Solo pochi giorni fa l’Isis aveva colpito a Baghdad, uccidendo 186 persone.

Condividi: