Iraq: attacco a mausoleo sciita 60 km Baghdad, 35 morti

(ANSA) – ROMA, 8 LUG – Almeno 35 persone sono morte in un attacco contro un mausoleo sciita a Balad, ad una sessantina di chilometri a nord di Baghdad. Lo riferiscono fonti irachene e media internazionali. Una cinquantina di persone sarebbero rimaste ferite. A colpire, diversi kamikaze e uomini armati. Il primo ministro iracheno, Haidar al Abadi, ha annunciato la rimozione del comandante delle operazioni militari di Baghdad e responsabili dei servizi di sicurezza e di Intelligence locali, dopo gli attentati compiuti domenica scorsa nella capitale che hanno provocato 292 morti. Ieri il premier aveva accettato le dimissioni del ministro dell’Interno, Mohammad al Ghabban.

Condividi: