Migranti protestano a Pistoia, pasti con orari anti-Ramadan

(ANSA) – PISTOIA, 08 LUG – Sit-in di protesta di un gruppo di migranti di fede musulmana davanti alla Prefettura di Pistoia oggi, perché i pasti nell’hotel che li ospita a Sammommè, sulle colline pistoiesi, vengono serviti in orario che non coincide i tempi del Ramadan. Per questo una trentina di migranti sono a digiuno da tre giorni. La loro religione, infatti, nel tempo del Ramadan chiede il digiuno di giorno, mentre i pasti possono essere consumati dopo il tramonto, ma le cucine dell’hotel a quell’ora sono chiuse. I manifestanti hanno chiesto di potersi preparare i pasti da soli, usufruendo delle cucine, ma ciò – è stato spiegato – non è possibile perché richiederebbe per tutti la certificazione Haccp, il protocollo per la lavorazione e la confezione di alimenti. (ANSA).

Condividi: