Euro 2016: Griezmann contro Ronaldo, sfida tra numeri 7

Pubblicato il 08 luglio 2016 da redazione

ronaldo-frnacia

ROMA. – “Le petit diable” da una parte, CR7 dall’altra, una partita nella partita, la sfida tra i due numeri 7. Sono loro gli uomini copertina delle due nazionali, Francia e Portogallo, che saranno una di fronte all’altra domenica sera per il titolo continentale.

“La vendetta è un piatto che va servito freddo”, deve aver pensato Antoine Griezmann dopo aver eliminato la Germania con una doppietta, trascinando i bleus alla finale di Parigi. A 43 giorni dalla finale di Champions a Milano in cui il francese sbagliò un rigore nei tempi regolamentari e il portoghese segnò quello decisivo nella lotteria dei tiri dal dischetto dopo i supplementari, eccoli di fronte in un’altra finale che dimostra il valore di questi due giocatori.

Protagonisti nei rispettivi club e decisivi anche in nazionale, con la coincidenza che a fischiare sarà lo stesso arbitro: l’inglese Mark Clattenburg. In questi Europei, finora, Cristiano Ronaldo è all’inseguimento di Griezmann, autentico eroe della Francia, con i suoi goal ha messo persino Pogba in un angolo, oscurando anche la ‘dab dance’ del compagno con la sua esultanza ispirata al rapper Drake, il cantante di “Hotline Bling”, e meritandosi in patria il nuovo soprannome di ‘Monsier Plus’.

Partito in sordina, con tanto di sostituzione all’esordio, l’attaccante di Simeone che Capello paragona per intuito del gol a Paolo Rossi, ha già segnato sei gol. Cristiano Ronaldo è fermo a tre, ma ha eguagliato il record di gol nel torneo, che apparteneva a Platini da 32 anni, in una graduatoria dove Griezmann ora è quarto, dietro anche all’inglese Shearer, ma in compagnia di gente come Henry e Van Nistelrooy.

Soltanto Platini ha segnato più gol del 25enne attaccante dell’Atletico Madrid in una sola edizione, 9 nel 1984. Ma sia Griezmann che Cristiano Ronaldo possono ancora aumentare il bottino, anche se è difficile che CR7 possa ormai raggiungere il giovane avversario francese, che domenica sera proverà a diventare il nuovo eroe del calcio transalpino.

I francesi, in quanto a eroi dello sport più popolare del mondo vantano fuoriclasse del calibro di Platini e Zidane, più un congruo numero di degne spalle ai due Palloni d’Oro. La generazione dell’Europeo vinto nel 1984 (superando proprio il Portagallo in semifinale), la madre di tutte le vittorie, e quella del Mondiale 1998 e dell’Europeo 2000, hanno fornito tanti campioni alla causa di una nazione che quando organizza un grande evento, spesso poi vince.

Ma Antoine Griezmann si candida a diventare qualcosa in più degli altri e a restare appena sotto le ‘Roi’ Michel e Zizou. E’ il capocannoniere di Euro 2016 e ha avvicinato la Francia al titolo: in caso di vittoria contro il Portogallo, nella finale parigina, sarebbe impossibile non riconoscergli il merito principale nell’impresa.

In un eccesso di ottimismo c’è chi ha profetizzato al ‘piccolo diavolo’ la conquista del Pallone d’oro 2016, con annessa fine della diarchia Messi-Cristiano Ronaldo.

Certo di fronte ci sarà proprio Ronaldo il cannibale, quello che non ha ancora dimenticato la cocente sconfitta nella finale di Lisbona del 2004 contro la Grecia, quello che ha vinto 3 Palloni d’Oro, quello che ha alzato due Champions in tre anni (tre in carriera), che ha segnato in sette edizioni di grandi tornei internazionali, che detiene il record di gol in un’unica edizione della Champions e che anche quest’anno, per la sesta stagione di fila, ha realizzato più di 50 gol (51 in 47 partite).

Numero 7 contro numero 7 per una rivincita da gustare fino in fondo.

Ultima ora

16:30Calcio: disposto il Daspo per 19 tifosi del Catanzaro

(ANSA) - POTENZA, 24 MAR - In seguito all'aggressione di due giocatori del Catanzaro (Lega Pro, girone C) avvenuta nel parcheggio dello stadio "Arturo Valerio", al termine della partita persa a Melfi (Potenza) lo scorso 11 marzo, 19 tifosi della formazione giallorossa non potranno assistere a manifestazioni sportive per i prossimi tre o cinque anni. In particolare, il Questore di Potenza, Alfredo Anzalone, ha disposto il Daspo per 16 maggiorenni, mentre per altri tre minorenni è stato avviato il procedimento amministrativo per l'applicazione della stessa misura.

16:18Salvini, a Verona il 25 aprile invito anche presidente Anpi

(ANSA) - VERONA, 24 MAR - "Come si fa a festeggiare la Liberazione e il diritto alla libertà di pensiero e di parola chiedendo d qualcuno di non manifestare?". Il segretario federale della Lega Nord, Matteo Salvini, ha replicato così al presidente dell'Anpi che ha chiesto al prefetto e al questore di Verona di vietare la manifestazione sulla sicurezza annunciata dalla Lega Nord per il 25 aprile a Verona. "Noi saremo a Verona rispettosamente - ha sottolineato -, la Festa della Liberazione è una festa per tutti, e da tutti i fascismi, i comunismi e i totalitarismi. Quindi portiamo rispetto e chiediamo rispetto". "Noi - ha aggiunto - ci saremo pacificamente, a volto scoperto. Anzi, se qualcuno che è stato al corteo del 25 aprile poi volesse venire anche alla nostra manifestazione, che parla di libertà e di sicurezza, sarà il benvenuto". "Perciò invito anche il presidente dell'Anpi e venire a sentire le proposte della Lega" ha concluso Salvini.

16:16Pd: Emiliano, guardo con interesse a M5s, metà voti nostri

(ANSA) - CATANIA, 24 MAR - "Renzi ha fatto sentire tutti estranei: è finita l'epoca della rottamazione, una parola che non mi è mai piaciuta. Piuttosto guardo con interesse ai Cinque Stelle perché metà dei loro elettori erano nostri. Oggi inizia l'epoca della ricostruzione, dell'amicizia e dell'armonia. Una sfida che parte dal Sud e che per 'ripartire insieme' serve puntare su diritti e sul lavoro". Lo afferma Michele Emiliano.

16:12Roma: Di Battista, Raggi? Via anche per consiglio del medico

(ANSA) - ROMA, 24 MAR - Il sindaco di Roma, Virginia Raggi, "si è presa alcuni giorni, credo glielo abbia consigliato anche il medico, dopo tanti mesi di lavoro quindi non ha nulla a che vedere con un commissariamento come dite voi: il sindaco di Roma è Virginia, e credo che le cose stiamo andando molto meglio". Così Alessandro Di Battista ha risposto a una domanda al termine di una conferenza stampa al Pirellone, la sede del Consiglio regionale della Lombardia, a sostegno dei lavoratori dell'ex Alfa di Arese. Il deputato M5S ha risposto alla domanda sull'assenza della Raggi da Roma solo al termine dell'incontro, dopo un lungo confronto coi giornalisti presenti sull'opportunità di formulare la domanda come primo argomento al suo arrivo.

16:11Omicidio Vasto: 30 anni a Fabio Di Lello

(ANSA) - LANCIANO (CHIETI), 24 MAR - Condannato a 30 anni dalla Corte d'Assise, a Lanciano, Fabio Di Lello, 34 anni, di Vasto (Chieti), riconosciuto colpevole dell'omicidio volontario premeditato di Italo D'Elisa (22), avvenuto lo scorso primo febbraio davanti ad un bar di Vasto (Chieti). L'imputato sparò contro il giovane tre colpi di pistola calibro 9, secondo l'accusa per vendicare l'investimento mortale di sua moglie, Roberta Smargiassi, da parte della vittima, la scorsa estate. L'accusa aveva chiesto l'ergastolo. La condanna a 30 anni è per effetto dello sconto di pena previsto dal rito abbreviato. La Corte ha inoltre stabilito una provvisionale di 40 mila euro per il padre, la madre e il fratello della vittima.

16:09Calcio: Uefa, Dele Alli squalificato per tre giornate

(ANSA) - NYON, 24, MAR - Dele Alli, il talentuoso centrocampista del Tottenham, è stato squalificato per tre turni dall'Uefa: la squalifica arriva dopo l'espulsione rimediata il mese scorso nella gara di Europa League contro il Gent. Alli sconterà lo stop nella prossime stagione, essendo gli Spurs stati eliminati dalla squadra belga. Alli in questa stagione ha finora realizzato 17 gol tra premier e coppe.

15:58Villorba Corse presenta con Dallara prototipo per Le Mans

(ANSA) - ROMA, 24 MAR - Ci sarà anche Giampaolo Dallara sabato 25 marzo alle 17.30 in "Piazza dei Miracoli" a Pisa a presentare la P217 insieme a Cetilar Villorba Corse, il team tutto italiano che porterà il prototipo di classe LMP2 alla 24 Ore di Le Mans. La scuderia veneta diretta da Raimondo Amadio svelerà la Dallara e la squadra che affronteranno la leggendaria corsa endurance francese il 17-18 giugno e tutto il campionato European Le Mans Series 2017. A togliere i veli al nuovo prototipo di classe LMP2 in livrea Cetilar e a presentare il programma sportivo che da "Road to Le Mans" è diventato quest'anno "Italian Spirit of Le Mans" saranno pure i piloti titolari di questa grande avventura tutta tricolore: l'emiliano Andrea Belicchi, il trevigiano Giorgio Sernagiotto e il pisano Roberto Lacorte, che farà gli onori di casa. Nell'ambito della Cerimonia di Presentazione, davvero unica con sullo sfondo la Torre Pendente e nell'ambito delle celebrazioni del Capodanno Pisano.

Archivio Ultima ora