Euro 2016: Lloris, dopo gli attentati ora siamo più uniti

(ANSA) – ROMA, 9 LUG – “Abbiamo vissuto un momento difficile quest’anno, ma siamo orgogliosi di aver risposto sul campo. I francesi avevano bisogno di evadere e lo sport ha questa capacità di unire. Noi avvertiamo fortissimo questo legame con la gente”. Il capitano della Francia, Hugo Lloris, alla vigilia della finale di Euro 2016 che domani vedrà di fronte Bleus e Portogallo, torna sugli attentati dello scorso novembre a Parigi. “Adesso abbiamo l’ultimo atto per finire questa competizione nel miglior modo possibile – sottolinea il portiere del Tottenham – Siamo pronti ad un’altra battaglia sportiva: ne abbiamo avute fin dall’inizio del torneo e le abbiamo vinte tutte, perché abbiamo fame di vincere”.

Condividi: