Turchia: autobomba contro avamposto esercito

(ANSA) – ISTANBUL, 9 LUG – Un’autobomba imbottita di esplosivo è esplosa contro un avamposto dell’esercito turco nella provincia sudorientale di Mardin, uccidendo due persone. Lo ha riferito l’agenzia di stampa Anadolu, precisando che le vittime sono un soldato e un civile e che l’attacco è avvenuto nella città di Cevizlik. Almeno altre dieci persone sono rimaste ferite e sono state ricoverate in ospedale. Da giugno nella regione sudorientale l’esercito turco ha ripreso a combattere contro i militanti del Pkk (Partito dei lavoratori del Kurdistan). Il cessate il fuoco infatti non ha retto e da allora sono morti circa 600 uomini della sicurezza, più di 5.000 combattenti curdi e un numero imprecisato di civili.

Condividi: