Italicum: Di Maio,italiani costretti a dibattito allucinante

(ANSA) – HEBRON, 9 LUG – “Temo che gli italiani assisteranno tutta l’estate a questo dibattito allucinante sulla legge elettorale di cui non gli importa nulla”. Lo ha detto il vicepresidente della Camera Luigi di Maio (M5S) parlando di politica italiana con i giornalisti ad Hebron nel terzo giorno di visita in Israele e Palestina. “Il perché – ha aggiunto – è la paura che il M5S vinca”. “E quelli che hanno paura – ha spiegato – temono poi che Renzi possa portare avanti l’attuale quadro istituzionale senza ascoltare quelli che lo hanno influenzato e indirizzato”. “Questo – ha proseguito – è un governo che è stato legato e pilotato da potentati economici, editoriali. Ed ha sempre dovuto rispondere a queste lobby decotte che hanno bisogno della politica per sopravvivere”. “Quella della legge elettorale – ha proseguito ricordando la proposta M5S sul Democratellum – è una fissazione che porta il Pd a ignorare i problemi reali del paese”.

Condividi: