Dallas:cecchino ha scritto con suo sangue lettere misteriose

(ANSA) – WASHINGTON, 10 LUG – Mentre era barricato in un garage, Micah Johnson, il cecchino nero di Dallas, ha scarabocchiato alcune lettere con il suo sangue sui muri, lasciando tra l’altro la sigla ‘Rb’ che ora gli investigatori stanno tentando di decifrare, utilizzando anche il materiale sequestrato nella sua abitazione. Lo ha riferito il capo della polizia di Dallas David Brown in una intervista alla Cnn, durante la quale ha difeso l’uso del robot con un ordigno esplosivo per uccidere Johnson evitando cosi’ di mettere a rischio la vita di altri agenti. Il cecchino, ha aggiunto, conosceva i dettagli del percorso della manifestazione di protesta per l’uccisione di neri ad opera di agenti e ha mentito e deriso i negoziatori della polizia durante la trattativa.

Condividi: