Sud Sudan: fonti mediche, 272 morti tra cui civili

(ANSA) – IL CAIRO, 11 LUG – E’ salito ad almeno 272 morti il bilancio, purtroppo ancora provvisorio, delle violenze esplose nella capitale del Sud Sudan, Juba. Lo riferiscono fonti del ministero della Salute sudsudanese. Le vittime, in maggioranza soldati, includono anche decine di civili ed un peacekeeper cinese. Intanto, il presidente del Sud Sudan, Salva Kiir, ha chiesto un immediato cessate il fuoco.

Condividi: