Migrante ucciso: associazioni in piazza con Ovadia e Kuntz

(ANSA) – FERMO, 11 LUG – Più di 70 associazioni, dai sindacati all’Anpi, con il patrocinio del Comune, hanno promosso per domani alle 21 a Fermo una manifestazione “contro il razzismo e la violenza, per sostenere la solidarietà, l’accoglienza, la legalità”. Dopo l’omicidio di Emmanuel Chidi Nnamdi, vogliono mostrare ”il vero volto di Fermo, un territorio democratico e civile, accogliente e solidale”. Porteranno un loro contributo musicale o video Enrico Capuano, Turkish Cafè, Federico D’Annunzio, Franke hi-nrg, Daniele Silvestri, Marlene Kuntz, Modena City Ramblers. Moni Ovadia sarà in piazza, Claudia Koll presenterà la serata. “Oltre a sottolineare la gravità di quanto accaduto – ha detto il sindaco Paolo Calcinaro – è necessario che da questa città parta un monito per l’intero Paese. Il pericolo è il qualunquismo, al quale non possiamo regalare le nuove generazioni. Abbiamo scuole, comunità e associazioni che portano avanti da anni politiche di integrazione e di solidarietà”.

Condividi: