Siria: Mosca contro inviato Onu, ‘si sottrae al suo dovere’

(ANSA) – MOSCA, 12 LUG – Il ministro degli Esteri russo Serghiei Lavrov si scaglia contro l’inviato speciale dell’Onu in Siria Staffan de Mistura accusandolo di sottrarsi ai propri doveri non convocando una nuova sessione delle trattative siriane. Da Baku, Lavrov ha affermato che de Mistura “sta cominciando a rilasciare dichiarazioni pubbliche sulla necessità che Russia e Usa si accordino su come gestire una stabilizzazione politica in Siria” perché “l’Onu convochi allora un prossimo round dei negoziati interni siriani”.

Condividi: