Filippine vincono il ricorso contro la Cina nel Mare del Sud

(ANSA) – ROMA, 12 LUG – La corte permanente di arbitrato dell’Aja ha dato ragione alle Filippine nella disputa che l’oppone alla Cina sul controllo di scogli ed atolli strategici nel Mare della Cina del Sud. Secondo il Guardian online, “la sentenza accrescerà le pressioni diplomatiche su Pechino perché riduca la sua espansione militare in un’area giudicata sensibile”.

Condividi: