Rio 2016: golf, Willett conferma la sua presenza

(ANSA) – ROMA, 12 LUG – Non solo ritiri eccellenti, nel torneo olimpico di golf, a causa del timore del virus Zika. Dopo i forfait dei top 4 Jason Day, Dustin Johnson, Rory McIlroy e Jordan Spieth, il britannico Danny Willett ha confermato invece che andrà a Rio, accettando “di correre una parte del rischio” visto che sta via via diminuendo. Il campione del Masters, a questo punto principale candidato alla medaglia d’oro, ha ammesso che è stata una “decisione difficile”, ma anche di “non sapere quante altre volte si andrà alle Olimpiadi”. Quest’anno, infatti, il golf torna nel programma olimpico per la prima volta dal 1904: ci sarà anche a Tokyo 2020, ma quel che verrà dopo ancora non si sa. Intanto il Comitato olimpico internazionale ha precisato di “rispettare” le decisioni di molti golfisti di non andare a Rio per paura della Zika. Il presidente Thomas Bach ha ricordato però che per l’Oms non ci sono particolari restrizioni nell’andare a Rio e inoltre che il rischio di contrarre il virus in Sudamerica è molto minore in inverno.

Condividi: