Casa natale di Hitler potrà essere demolita

(ANSA) – BERLINO, 12 LUG – La casa natale di Adolf Hitler, una palazzina gialla di due piani nella cittadina austriaca di Braunau, potrà essere demolita. “E’ la migliore soluzione”, spiega il ministro dell’Interno austriaco Wolfgang Sobotka (OeVP) dopo la decisione presa dalla coalizione di governo di espropriare senza compenso l’edificio all’attuale proprietario, una donna. L’esproprio, che sarà formalizzato nel prossimo mese di settembre, dovrebbe fermare il continuo pellegrinaggio di neonazisti alla casa natale del Fuehrer. Dopo settembre una commissione presenterà le proposte sul futuro dell’immobile, ormai vuoto da anni, anche se le parole del ministro dell’Interno lasciano intendere che la strada della demolizione sia ormai segnata.

Condividi: