Diciassettenne del Gambia annega in mare ai lidi ferraresi

(ANSA) – LIDO SPINA (FERRARA), 12 LUG – Muhamed Jetta, un ragazzo di 17 anni del Gambia, è morto in mare di fronte ai lidi ferraresi, davanti alla battigia di Lido di Spina. Era ospite dell’istituto Don Calabria “Città del Ragazzo” di Ferrara ed era in spiaggia con un gruppo di amici, tutti minorenni, che hanno dato l’allarme quando, facendo assieme il bagno in mare, l’hanno visto scomparire sott’acqua. Sono tutti rimasti sotto choc: erano scampati alla morte dopo la traversata del Mediterraneo in gommone. Gli accompagnatori li hanno fatti rientrare all’Istituto. La Capitaneria di Porto ha in corso accertamenti sull’episodio. Il corpo di Muhamed, a disposizione dell’autorità giudiziaria alla medicina legale di Ferrara, è stato cercato dalle imbarcazioni di Guardia costiera e Vigili del fuoco, poi giunti anche con l’elicottero, sorvolando per mezz’ora quel tratto di mare. Sono intervenuti inoltre i carabinieri di Lido Estensi, 118 e sub di Ravenna. E’ stato trovato a meno di 50 metri dalla riva, nell’area dov’era scomparso. (ANSA).

Condividi: