Militari per combattere la crisi economica in Venezuela

(foto cortesia avn.info)
(foto cortesia avn.info)
(foto cortesia avn.info)

CARACAS – Il presidente del Venezuela, Nicolás Maduro, ha annunciato durante un discorso trasmesso a reti unificate, il lancio della “prima missione civico militare per l’economia”, che si coordinerà insieme al generale Vladimir Padrino Lopez, ministro della Difesa e comandante delle Forze Armate.

L’obiettivo sarà quello di assicurare il controllo dei settori “agroalimentare, farmaceutico e industriale”.

-Tutti i ministri, tutte le istituzioni dello Stato – ha detto il presidente Maduro – sono ora subordinati al comando nazionale della Grande Missione di Approvvigionamento Sicuro e Sovrano, che è comandata dal presidente della Repubblica e dal generale Padrino Lopez.

Il capo dello Stato ha anche annunciato che la fabbrica della multinazionale americana Kimberly Clark – che produceva carta igienica e prodotti per la pulizia – “è ora in mano ai lavoratori”.

E ha accusato i responsabili dell’azienda di aver “chiuso i battenti e licenziato mille lavoratori prima di andarsene dal paese”. Questo, ha sottolineato Maduro, fa parte della “guerra economica” promossa dagli Usa.

– Non ci facciamo illusioni, questo è un embargo economico – ha denunciato il presidente Maduro.

Condividi: