Migranti: naufragio Lesbo, trovato in mare corpo bambina

(ANSAmed) – ISTANBUL, 13 LUG – La guardia costiera greca ha recuperato in mare il corpo di una bambina durante le operazioni di soccorso avviate dopo che la scorsa notte un gommone di migranti partito dalle coste turche è affondato al largo dell’isola greca di Lesbo. Due persone avevano dato l’allarme dopo essere state soccorse, e altre due sono state salvate successivamente. Altre 6 risultano ancora disperse.

Condividi: