Bus pubblici senza assicurazione fermi, disagi a Napoli

(ANSA) – NAPOLI, 13 LUG – Enormi disagi stamattina per gli utenti della Ctp (Compagnia Trasporti Pubblici di Napoli): solo 10 dei 150 bus che l’azienda dispone per il periodo estivo sono potuti entrare in servizio a causa del mancato pagamento delle polizze assicurative dei mezzi. Lo rendono noto fonti sindacali. I dipendenti della Ctp hanno deciso di manifestare il proprio dissenso con una protesta davanti agli uffici regionali, nel Centro Direzionale della città. “Abbiamo deciso di manifestare – spiega Peppe Ferruzzi del coordinamento Provinciale USB Lavoro Privato – per chiedere un servizio rispettoso delle esigenze dei cittadini e dei lavoratori dell’area metropolitana di Napoli. Non bastano gli annunci trionfali di aver reso gratuito il servizio agli studenti se poi quel servizio non sarà offerto attraverso un trasporto efficace, efficiente e sicuro. Bisogna dire basta alle politiche imposte dall’Unione Europea e dal governo Renzi fatte solo di tagli al trasporto pubblico locale, allo stato sociale”.

Condividi: