Referendum: appello raccolta adesioni pro spacchettamento

(ANSA) – ROMA, 13 LUG – Il Comitato per la libertà di Voto, promotore della richiesta di ‘spacchettamento’ del quesito referendario, non ha raggiunto la raccolta di firme necessarie per portare la richiesta in Cassazione: resta tuttavia la possibilità di raccogliere le firme dei parlamentari che hanno tempo ancora fino a domani alle 19 per farlo. Per far passare la proposta serve la sottoscrizione di 126 deputati o di 65 senatori, ma al momento le firme raccolte sono ancora una quarantina a Montecitorio e poche altre al Senato. Per questo i parlamentari che hanno presentato e sottoscritto la proposta di spacchettamento dei quesiti referendari e il Comitato per la Libertà di Voto lanciano un appello per una “mobilitazione straordinaria”.

Condividi: