Calcio: Klopp licenzia Balotelli, Liverpool non è più per te

(ANSA) – ROMA, 13 LUG – Bye bye Mario Balotelli: Juergen Klopp licenzia di fatto l’attaccante tornato dal prestito al Milan alla squadra che ne detiene il cartellino, il Liverpool. “Deve andar via per riscoprire il suo talento, che ne ha fatto in passato uno dei migliori al mondo”: questo il gentile ma fermo messaggio del tecnico tedesco. Pagato 20 milioni di euro nell’estate 2014, Balotelli ha segnato solo un gol in Premier League, ricorda il “Mirror” riportando le dichiarazioni di Klopp. “Per molti giocatori non è il momento più adatto per parlare di mercato – spiega ancora il tecnico – Magari dici una parola e quel che è in piedi crolla. Ma per Mario è diverso: lui non è più in una fase della carriera in cui è in competizione con 4 o 5 attaccanti per due posti: vogliamo che torni ad essere il giocatore che è stato, perché sul suo talento non c’è nessun dubbio”. Klopp, infine, nega che Balotelli abbia avuto atteggiamenti indisponenti con lui o con il club. “Ma ora è il momento di fare delle scelte”, precisa l’allenatore.

Condividi: