Brexit: Boris Johnson è ministro degli Esteri

(ANSA) – LONDRA, 13 LUG – L’ex sindaco di Londra, Boris Johnson, capofila dei filo-Brexit al referendum del 23 giugno, diventa a sorpresa ministro degli Esteri del governo britannico di Theresa May. Mentre Amber Rudd, gia’ ministra dell’Energia, appare destinata a diventare la seconda donna piu’ importante del gabinetto, ereditando dalla stessa May l’Home Office, cioe’ il dicastero dell’Interno. Alla Difesa attesa la conferma di Michael Fallon.

Condividi: