Dallas: madre killer, ha fatto ciò che riteneva giusto

(ANSA) – NEW YORK, 14 LUG – ”Ha fatto quello che riteneva giusto per correggere l’ingiustizia nel mondo di oggi”, ma non per questo lo giustifica. Delphine Johnson, la madre di Micah Johnson, il killer di Dallas, parla in un’intervista al sito TheBlaze. ”Era arrabbiato sul fatto che nel 2016” gli afroamericani ”venissero ancora trattati come nel 1816” afferma Delphine Johnson, sottolineando pero’ che Micah Johnson ”non odiava i bianchi”, come conferma anche Donna Johnson, la matrigna di Micah.

Condividi: