Malala in campo profughi in Ruanda esorta bimbe a studiare

(ANSA) – MAHAMA (RUANDA), 14 LUG – La Premio Nobel per la Pace pachistana, Malala Yousafzai, è giunta in Ruanda in un campo di profughi del Burundi, per incontrarvi le bambine che vi vengono ospitate e incoraggiarle a continuare a studiare nonostante le grandi difficoltà che si trovano a dover affrontare. Nel campo di Mahama sono ospitati oltre 48.000 profughi, scappati dalle violenze in corso Burundi sin da quando il presidente burundese Pierre Nkurunziza ha deciso lo scorso anno di cercare di ottenere un secondo mandato. Appena due giorni fa, Malala – che ieri è stata ricevuta dal presidente del Ruanda – ha trascorso il suo 19/mo compleanno visitando a Daadab, in Kenya, il piu’ grande campo profughi del mondo, esprimendo da li’ il timore che una sua eventuale chiusura potrebbe “causare gravi danni ad una intera generazione” di giovani.

Condividi: