Calcio: Conte, la squadra ha la giusta attitudine

(ANSA) – ROMA, 14 LUG – “Lavorare, lavorare, lavorare”: nella conferenza stampa di presentazione, Antonio Conte non anticipa come giocherà il suo Chelsea, ma promette il massimo impegno. “Non è importante adesso dire se giocheremo con la difesa a tre o quattro – le parole del nuovo manager dei Blues – L’allenatore è come un sarto che deve cucire l’abito migliore, sfruttando la stoffa che ha a disposizione. In questi primi due giorni ho visto la giusta attitudine da parte dei giocatori, ed è la cosa più importante”. Le domande dei giornalisti inglesi insistono sul rapporto con John Terry, bandiera del Chelsea che quest’anno stava per non rinnovare il contratto. “Ha firmato come giocatore e non per altri ruoli – spiega l’ex ct – È il capitano ed è un giocatore di grande carattere, cosa molto importante per me; mi piace parlare con lui perché lui sa che spirito ci vuole per giocare al Chelsea. In ogni caso anche Terry è un giocatore e tutti i giocatori sanno che io mi atterrò al campo per scegliere i titolari: gioca chi lo merita”.

Condividi: