Centro Italiano Venezuelano di Caracas: Diciannove anni con il nostro Gruppo Arlecchino

Pubblicato il 14 luglio 2016 da redazione

_MG_0296

CARACAS.- Usanze, colori, musiche, nostalgie appassionate di un Paese che non è mai scomparso dal nostro cuore, dalla nostra mente… dalle nostre vite: l’Italia. E… se parliamo d’”Italia”, è davvero molto difficile separarne i meravigliosi sentimenti da quelli evocati dal “Gruppo Arlecchino”, diretto magistralmente da Gaspare La Rocca e che ha festeggiato “in grande” il proprio anniversario attorniato da familiari, amici, soci del nostro “Centro”, proponendoci lo stupendo spettacolo intitolato: ”Abballu Senza Sballu”.

_MG_0313

Intonati, squisiti, i costumi ispirati alla moda del XVIII Secolo e piene di stile e grazia, le coreografie.

Moltissimi, gli invitati, tra i quali: “Grupo de Danzas Eiras Nosas” dell’”Hermandad Gallega”, “Esbert Dansaire Terra Nostra” del “Centro Catalan” di Caracas e il “Grupo Folklorico” del Centro Portoghese (Caracas).

Davvero meritatissimi i riconoscimenti che hanno coronato, per l’occasione, il percorso artistico del “Grupo Arleccino” e quelli diretti a invitati particolari.

Da questa nostra Tribuna, (fedele testimonianza da ormai tantissimi anni della intensa vita culturale del Centro Italiano Venezolano di Caracas), le cordiali felicitazioni a Gaspare La Rocca e tutti i volenterosi artisti componenti il nostro “Gruppo Arlecchino”.

Ultima ora

05:54Trump: Clinton rompe silenzio,”su sanita’ vittoria di tutti”

WASHINGTON - ''Una vittoria per tutti gli americani''. Cosi' la ex candidata presidenziale Hillary Clinton ha descritto la mancata approvazione della legge sulla Sanita' dopo che i repubblicani non hanno trovato il consenso e quindi i voti necessari al Congresso provocando cosi' il fallimento della proposta appoggiata dalla Casa Bianca, e si tratta del commento 'piu' politico' che la ex segretario di Stato si e' concessa fino ad ora dopo la sconfitta di novembre con l'elezione di Donald Trump presidente.

05:49Trump a senatori a Casa Bianca, ‘spero in lavoro bipartisan’

WASHINGTON - Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump riceve i senatori per una cena alla Casa Bianca e sembra lanciare un appello per un ''lavoro bipartisan'', su diversi temi, a partire dalla legge sulla Sanita'. ''So che troveremo presto un accordo sulla Sanita''', ha detto. ''Faremo un ottimo lavoro e speriamo comincera' ad essere anche bipartisan visto che vogliamo tutti la stessa cosa''.

05:28Trump, “perche’ fake news non su legami Podesta con Russia?”

WASHINGTON - Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump torna su Twitter e, in quella che appare come una reazione agli sviluppi circa il 'Russiagate', scrive: ''Perche' le Fake News non parlano dei legami di Podesta con la Russia come riferito da @FoxNews o del denaro dalla Russia a Clinton - vendita di uranio?''.

05:22Iraq: comandante Usa, ‘probabile ruolo’ in vittime Mosul

WASHINGTON - In quella che emerge come la prima possibile ammissione di responsabilita' da parte delle forze Usa circa le numerose vittime civili a Mosul, obiettivo di raid della coalizione anti Isis, il generale Stephen J. Townsend, comandante delle forze americane in Iraq ha affermato che un raid americano potrebbe aver provocato il crollo di un edificio a Mosul in cui oltre 100 civili sono rimasti uccisi.

05:17Brexit: May ha firmato lettera notifica articolo 50

LONDRA - La premier britannica Theresa May ha firmato la lettera per la notifica dell'articolo 50 del Trattato di Lisbona che, nel momento della consegna al presidente del Consiglio Europeo, Donald Tusk, segnerà l'avvio formale dell'iter della Brexit, il divorzio di Londra dall'Ue sancito dal referendum del 23 giugno scorso. Lo riporta la Bbc. La lettera - poche cartelle - sarà consegnata oggi alle 13,30 a Tusk dall'ambasciatore del Regno Unito a Bruxelles.

05:08Venezuela: duro scontro al consiglio permanente dell’Osa

WASHINGTON - Duro scontro oggi sull'impasse politica e la crisi economica del Venezuela al Consiglio permanente dell'Organizzazione degli stati americani (Osa), dove il governo di Nicolas Maduro ha respinto qualsiasi iniziativa di mediazione da parte dell'organizzazione, dopo essere stato messo in minoranza durante il dibattito. Dall'apertura della sessione, infatti, il rappresentante venezuelano - con l'assistenza dei colleghi di Nicaragua e Bolivia, gli unici ad assumere la difesa di Caracas nella discussione - ha cercato prima di annullare o sospendere la riunione, e successivamente di dichiararla illegale e senza valore, denunciandone l'''inaccettabile aspetto interventista''.

00:38Calcio: Mondiali 2018, Argentina sconfitta in Bolivia

(ANSA) - LA PAZ, 29 MAR - La Bolivia ha battuto 2-0 l'Argentina in una partita valida per le eliminatorie mondiali del Sudamerica. L'Albiceleste ha giocato senza Lio Messi, squalificato qualche ora prima dell'incontro per quattro gare dalla Fifa. Le due reti sono state segnate ai 31' da Juan Carlos Arce e al 52' da Marcelo Moreno Martins.

Archivio Ultima ora