Alfano, Camera rivedrà la legge sulla tortura

(ANSA) – ROMA, 18 LUG – “La legge sulla tortura dovrà essere rivista dalla Camera”. Lo dice il ministro dell’Interno Angelino Alfano secondo il quale le modifiche sono necessarie “per evitare ogni possibile fraintendimento riguardo l’uso legittimo della forza da parte delle forze di Polizia”. “Non è ovviamente in ballo il tema del reato di tortura – aggiunge – bensì il rischio di una sua dilatazione per via interpretativa giurisprudenziale, che possa produrre compressioni all’operatività” delle forze di polizia”.

Condividi: