Nizza: un italo-americano e cinque italiani tra vittime

Nella combo gli italiani morti nell'attacco del 14 luglio 2016 a Nizza. Da sinistra:Angelo D'Agostino , Gianna Muset ,Carla Gaveglio , Maria Grazia Ascoli e Mario Casati. Roma, 17 luglio 2016. ANSA/
Nella combo gli italiani morti nell'attacco del 14 luglio 2016 a Nizza. Da sinistra:Angelo D'Agostino , Gianna Muset ,Carla Gaveglio ,  Maria Grazia Ascoli e Mario Casati. Roma, 17 luglio 2016. ANSA/
Nella combo gli italiani morti nell’attacco del 14 luglio 2016 a Nizza. Da sinistra:Angelo D’Agostino , Gianna Muset ,Carla Gaveglio , Maria Grazia Ascoli e Mario Casati. Roma, 17 luglio 2016. ANSA/

ROMA – Anche sei italiani, incluso un italoamericano, tra le vittime della strage di Nizza. L’italo-americano é uno studente nato in Italia ma cresciuto in California, negli Stati Uniti. Si tratta di Nicolas Leslie, studente di terzo anno dell’University of California (Berkeley).

Leslie, 20 anni, risiedeva a Del Mar, una cittadina vicino a San Diego. Era a Nizza per un programma di interscambio universitario. La sua famiglia, quando Nicolas era ancora bambino, si trasferì nel sud della California dall’Italia.

Gli altri italiani morti a causa del gesto folle del radicale dell’Isis sono: due coppie e una donna.
Lo scorso 14 luglio, la folle corsa di Mohamed Lahouaiej Bouhlel, a bordo di un camion, ha spezzato le vite dei coniugi di Voghera (Pavia) Gianna Muset (68 anni) e Angelo D’Agostino (71 anni), oltre a quelle del 90enne Mario Casati e della sua compagna 77enne, Maria Grazia Ascoli, entrambi milanesi.

Nell’attentato, l’autista killer ha ucciso anche Carla Gaveglio, una casalinga 48enne di Piasco (Cuneo).

(redazione)