L’era Ventura è già iniziata

Pubblicato il 19 luglio 2016 da redazione

il nuovo Ct Giampiero Ventura con il giornalista Emilio Buttaro (foto Franco Buttaro)

il nuovo Ct Giampiero Ventura con il giornalista Emilio Buttaro (foto Franco Buttaro)

ROMA. – “Sono assolutamente felice di essere qui, ma soprattutto sono orgoglioso di essere stato scelto per rappresentare una delle Nazionali più importanti dal punto di vista calcistico. Ringrazio il Presidente Tavecchio ma ringrazio Antonio Conte che mi ha lasciato una squadra con delle conoscenze, con la cultura del lavoro, aspetti tutti fondamentali che mi hanno accompagnato nel percorso calcistico”. Sono le prime parole di Giampaolo Ventura da commissario tecnico della Nazionale.

“L’eredità di Conte – ha proseguito Ventura – mi consente di partire leggermente avvantaggiato perchè c’è pochissimo tempo per allenare la Nazionale, comunque c’è in me la consapevolezza che, attraverso l’organizzazione, la compattezza e la disponibilità si possono raggiungere risultati importanti e la nostra Nazionale li ha raggiunti in Francia, dove potevano essere anche importantissimi se non ci fossero stati i calci di rigore contro la Germania. Per toccare i grandi obiettivi c’è bisogno di tutti e abbiamo una gran voglia di essere e diventare protagonisti insieme alla squadra. C’è stato un grande riavvicinamento del popolo italiano alla maglia azzurra e questo va incentivato”.

Il nuovo Commissario Tecnico si è detto felice “perchè non ho più l’età per emozionarmi” ed anche consapevole dei tempi stretti richiesti a chi guida gli azzurri “per preparare la partita d’esordio con la Francia avremo soltanto tre giorni e la base di partenza sarà quella dell’Europeo con il 3-5-2 anche perchè non c’è tempo per cambiare”.

Capitolo singoli, ecco il Ventura-pensiero su Barzagli: “oggi come oggi, diventerebbe un giocatore capace di far comodo alla Nazionale”, poi Pellè: “un calciatore deve essere forte caratterialmente e psicologicamente ed avere la fame dentro, insomma la Cina è lontana, cercheremo di capire”.

Capitolo a parte per Mario Balotelli: “E’ come tutti gli altri nel momento in cui gioca e fa il professionista. Dal punto di vista tecnico è un giocatore importante, sul piano caratteriale può aver lasciato a desiderare ed è evidente che lui si trovi di fronte ad un bivio”.

Ma cosa significa per Ventura essere l’allenatore di tutti? “Mi fa piacere, è una cosa stimolante, quindi non vedo l’ora di iniziare ed è proprio così”. E sulla questione DIrettore Tecnico ha spiegato: “Marcello Lippi è un amico e credo che non sia colpa di nessuno se qui non c’è. Lungi da me l’idea di fare nomi per quel ruolo”.

Infine uno solgan per la sua nuova Nazionale: “Quella di Conte era umile e vorrei che continuasse ad essere umile, quella di Conte era determinata e vorrei che la mia fosse pure determinata ma per il nuovo corso ci aggiungerei anche eccitante. Ragazzi, non vedo l’ora di iniziare. Ho ancora negli occhi le partite della Nazionale agli Europei, ecco se riusciamo a fare un passo avanti, nessuno ci vieta di stupire”.

Il ct Ventura con il presidente Tavecchio (foto Franco Buttaro)

Il ct Ventura con il presidente Tavecchio (foto Franco Buttaro)

E sulla Nazionale eccitante il Presidente Federale Carlo Tavecchio ha aggiunto: “Lo ha detto lui ed avrà i suoi buoni motivi. Ventura è l’uomo giusto e farà di tutto per portare avanti il lavoro di Conte”.

Già dalle prossime settimane l’agenda del nuovo CT è fittissima: in programma una serie di incontri con i club di serie A per avviare un primo confronto con i tecnici in vista della stagione, oltre a non mancare alle prime gare delle Coppe internazionali ed alle amichevoli pre campionato per verificare le condizioni dei calciatori italiani impegnati.

C’è da conquistare un posto al Mondiale del 2018 in Russia, obiettivo tutt’altro che scontato visto il girone eliminatorio con la Spagna, avversaria principale per il primo posto, l’unico che garantisce l’acesso diretto alla fase finale.

L’esordio della Nazionale è in programma giovedì 1° settembre a Bari in occasione dell’amichevole con la Francia, un match che precederà di quattro giorni il primo impegno in Israele nelle qualificazioni a Russia 2018. L’era Ventura è già iniziata.

Emilio Buttaro

Ultima ora

06:15Manchester: media Gb, ancora liberi alcuni complici

LONDRA - Gli arresti delle scorse ore, pur definiti ''importanti'' dalla polizia nelle indagini sull'attacco kamikaze di lunedi' alla Manchester Arena, non significano che l'intera cellula che si presume abbia assistito l'attentatore Salman Abedi sia stata sgominata. Lo scrive il Guardian citando fonti investigative e svelando che alcuni complici ''sono ancora a piede libero''. Mentre il Telegraph riferisce che il materiale ritrovato nel 'covo' del terrorista a Manchester conferma i timori di piani gia' pronti per ''una seconda bomba''.

06:12Manchester: Times, attentatore si preparava da un anno

LONDRA - Salman Abedi, l'attentatore suicida di Manchester, si preparava ad agire da almeno ''un anno''. Lo scrive oggi il Times, sulla base di notizie investigative stando alle quali il 22enne figlio di ex rifugiati politici libici avrebbe creato mesi fa un fondo bancario inattivo, da utilizzare per acquistare il materiale necessario a confezionare l'ordigno della strage.

06:08Russiagate: Nbc, Kushner d’interesse in inchiesta Fbi

WASHINGTON - Jared Kushner, il genero e stretto consigliere del presidente Usa Donald Trump, e' oggetto di interesse dell'Fbi nell'ambito dell'inchiesta sul Russiagate. Lo riferisce la Nbc citando diverse fonti ufficiali. Gli inquirenti ritengono che Kushner abbia informazioni rilevanti per l'inchiesta. Cio' non vuol dire che e' sospettato di alcun crimine.

06:04Afghanistan: 21 Paesi il 6 giugno a Kabul per la pace

KABUL - Il governo dell'Afghanistan ha invitato i rappresentanti di 21 Paesi del mondo ad un incontro denominato 'Processo di Kabul', che si svolgerà il 6 giugno prossimo nella capitale afghana, per tentare di mettere fine al conflitto in corso. Lo ha reso noto oggi il vice portavoce del governo, Javid Faisal. Al riguardo il portavoce ha voluto sottolineare che "qualsiasi sforzo per raggiungere la pace in Afghanistan deve essere per iniziativa, guida e gestione del governo afghano". Fra i Paesi invitati vi sono quelli dell'Asia centrale insieme a Arabia Saudita, Iran, Pakistan, India, Cina, Stati Uniti e Norvegia. E' è prevista inoltre la partecipazione di rappresentanti dell'Onu e dell'Unione europea (Ue).

05:33Manchester: Gb torna a condividere informazioni con Usa

ROMA - Le autorità britanniche hanno ripreso a condividere le informazioni con gli Stati Uniti sull'attacco terroristico di Manchester. Lo ha annunciato Mark Rowley, numero 2 di Scotland Yard, responsabile dell'unità nazionale antiterrorismo citato dall''Huffington Post.

00:22Omicidio a Reggio Calabria, ucciso tabaccaio

(ANSA) - REGGIO CALABRIA, 25 MAG - Un commerciante, Bruno Ielo, di 66 anni, titolare di una rivendita di tabacchi, è stato ucciso stasera in un agguato a Catona, frazione di Reggio Calabria. Secondo quanto ricostruito dalla polizia di Stato, Ielo, mentre rientrava a casa alla guida del proprio scooter, sarebbe stato affiancato da un automezzo con a bordo almeno due persone che gli hanno sparato contro alcuni colpi di pistola. La morte del commerciante é stata istantanea. Ielo, nel momento dell'agguato, stava tornando a casa dopo avere chiuso la rivendita di tabacchi che gestiva nel quartiere Gallico. Il commerciante era preceduto in auto da una delle figlie. Tra le prime ipotesi avanzate dagli investigatori quella di un tentativo di rapina per sottrargli l'incasso della giornata. Ielo era armato ma non ha fatto in tempo a prendere la pistola per difendersi. Già lo scorso anno il commerciante aveva subito un tentativo di rapina ed anche in quell'occasione era stato fatto segno da alcuni colpi d'arma da fuoco.

23:53Moto:paura per Valentino Rossi, incidente in motocross

(ANSA) - RIMINI, 25 MAG - Paura per Valentino Rossi rimasto vittima di un incidente durante un allenamento in motocross nella pista di Cavallara. Nulla di grave comunque per il pilota di Tavullia che avrebbe rimediato un trauma cranico e toracico addominale. Valentino è cosciente e parla ma i medici dell'Ospedale 'Infermi' di Rimini hanno comunque deciso di tenerlo in osservazione nel Reparto di rianimazione ma solo per motivi di privacy e riservatezza. Ci sono con lui i genitori.

Archivio Ultima ora