Pedofilia: ex sacerdote condannato a otto anni Bari

(ANSA) – BARI, 20 LUG – Il gup di Bari Giovanni Anglana ha condannato alla pena di 8 anni di reclusione e al pagamento di 64mila euro di multa il 55enne Giovanni Trotta, ex sacerdote ed ex allenatore di una scuola calcio giovanile, accusato di violenza sessuale aggravata nei confronti di un 11enne e di produzione, distribuzione, divulgazione, condivisione e pubblicizzazione di materiale pedopornografico ai danni del bambino. I fatti risalgono agli anni 2013 e 2014 e sarebbero stati commessi in una cittadina del Foggiano. La sentenza è stata emessa al termine di un processo celebrato con il rito abbreviato in cui i genitori della giovane vittima si sono costituiti parte civile ottenendo dal giudice il risarcimento danni con provvisionale immediatamente esecutiva di 30mila euro. Il gup ha inoltre condannato Trotta all’interdizione perpetua dai pubblici uffici, dagli uffici attinenti la tutela dei minori, da qualunque incarico nelle scuole e da ogni ufficio pubblico o privato frequentato da minori.

Condividi: